vaccino

Vaccino Come Atto di Amore? (Con Fulvio Di Blasi)

Fulvio Di Blasi, avvocato, filosofo ed esperto di etica, presenta il suo ultimo libro dedicato alla pandemia: “Vaccino come atto di amore? epistemologia della scelta etica in tempi di pandemia”. Dagli sms della Von Der Leyen per l’acquisto dei vaccini, alle dichiarazioni di Janine Small della Pfizer al parlamento europeo, per arrivare ai conflitti di interesse del marito della presidente della commissione europea. Secondo l’Istituto Superiore di Sanità i vaccini non sono sperimentali, Eppure in Astrazeneca la trombosi è stata inserita negli effetti collaterali solo dopo centinaia di migliaia di dosi somministrate, morti e danni permanenti. Stessa cosa per Pfizer: miocarditi e pericarditi sono state inserite strada facendo. Il consenso informato? In alcuni casi è stato letteralmente estorto con l’obbligo vaccinale e moltissimi hanno semplicemente firmato un consenso in bianco. Analizzando i Documenti ufficiali di Fda ed Ema, Di Blasi mostra come le informazioni poste a base della campagna vaccinale sono radicalmente distorte rispetto a quelle delle approvazioni. Nell’ approvazione di Astrazeneca e Pfizer quale il ruolo di cdc, Ema ed Aifa? Hanno manipolato i dati? Con quale scopo? Quale l’impatto sulla valutazione rischi-benefici? Gli “esperti” che profetizzavano in tv, erano dei veri esperti o soltanto utili interpreti di un copione già scritto?

Vaccino come atto d’amore? Sono le parole di Papa Francesco, qual è la valenza di questo messaggio per i cristiani? È un messaggio esatto per i fedeli oppure è anch’esso frutto di una distorsione manipolatoria? Se per la Chiesa vaccinarsi è un atto d’amore, automaticamente per la società diviene un dovere civico? Quindi ancora manipolazione? Rapporto rischi/benefici manipolati, contratti secretati, per arrivare allo scudo penale per i medici e all’immunità legale per le case produttrici. Come è stato possibile? Dopo il cambio di definizione il vaccino invece che immunizzare da una malattia diventa un banale farmaco di prevenzione. Di fatto con la pandemia è caduta la presunzione di buona salute individuale, anche i sani sono diventati almeno potenziali malati e untori. Quanto hanno pesato Fauci, i democratici Usa e Biden in questa truffa colossale? Trump non c’entra? Eppure ha consigliato la vaccinazione a tutti. E infine la Cina si deve considerare innocente o complice?

Clicca per valutare questo post

Media dei voti: 5 / 5. N. Voti: 3

Nessun voto presente per questo post , puoi essere il primo !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.