9 thoughts on “ATROCITÀ CANADA E BOOM DI MALATTIE

  1. “… Per capire la progressione degli eventi cominciamo da un video del giornalista televisivo americano Tucker Carlson…GiveSendGo non si arrende Ricordiamo che GiveSendGo è il sito di matrice cristiana che si è sostituito a GoFundMe per la raccolta di fondi a sostegno dei camionisti del convoglio…Ma i camionisti non si arrendono e in una conferenza stampa hanno delineato con precisione quali sono le loro richieste…Nel video parla Tamara Lich, una delle principali animatrici del convoglio. Si riferisce ai vari governi del Canada, quelli provinciali e quello federale. Traccia una mappa per uscire davvero dalla crisi…Anche membri delle forze dell’ordine e delle forze armate si stanno mobilitando in favore del convoglio, come spiegato in una conferenza stampa tenuta sempre ad Ottawa…Nel prossimo video vediamo lo smantellamento di uno dei blocchi, nella regione di Alberta, dove manifestanti e poliziotti alla fine si abbracciano, e i manifestanti cantano l’inno nazionale del Canada…E sulla scia dell’inno nazionale, vi propongo un altro video che mostra quanto siano pericolosi i camionisti e i loro sostenitori. Il video apre con una famosa frase di Thomas Jefferson, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti che dice: Quando la tirannia diventa legge, la resistenza diventa un dovere. Questa non è la fine, ma solo l’inizio.

    https://mazzoninews.com/2022/02/18/canada-trudeau-getta-la-maschera-parte-2-mn-164/

  2. “…Il Canada ha smesso ufficialmente di essere una democrazia. Ieri due organizzatori del Convoglio della libertà, Chris Barber e Tamara Lich, sono stati arrestati.…L’Emergencies Act che in Canada è in piena applicazione prima ancora della sua discussione parlamentare: già i conti bancari di persone e associazioni coinvolti nella protesta sono stati congelati dal governo – E QUESTO FA COMPRENDERE IL PERCHE’ DELLA DIGITALIZZAZIONE DELLA MONETA SPINTA DAL WORLD ECONOMIC FORUM E DA TUTTI I GOVERNI-BURATTINO – mentre procedono gli arresti arbitrari tra i manifestanti, degli organizzatori resta solo Pat King, a cui hanno congelato i conti….I manifestanti restistono, nonostante tutto, ma la guerra contro di loro è appena iniziata, ed è spietata e senza esclusione di colpi.”

    https://comedonchisciotte.org/canada-arrestati-due-organizzatori-del-freedom-convoy/

    https://visionetv.it/trudeau-blocca-i-conti-correnti-ai-dissidenti-ecco-a-cosa-serve-leliminazione-del-contante/

    https://www.instagram.com/p/CaHilhwIBWr/

  3. “ADESSO Ottawa: la polizia attacca [DIRETTA]…Il fatto è che il mite Canada è divenuto un faro per tutti coloro che si oppongono alla dittatura sanitaria. La rivoluzione dall’Alto deve continuare ininterrotta. I “Padroni del Vapore” hanno quindi deciso di dare una dura lezione a questa colonia, per far capire alla plebe che ogni opposizione al nuovo normale è destinata a fallire.
    Questo è il momento della verità: per il Canada e il Mondo.
    I prossimi mesi saranno ricordati nella storia e ognuno di noi è chiamato a fare la sua parte.
    In Canada, come in Italia la lotta per la Libertà è la stessa.”

    https://comedonchisciotte.org/adesso-ottawa-la-polizia-attacca/

  4. “…l vicepremier Chrystia Freeland: “I nomi di individui ed enti, nonché i portafogli crittografici sono stati condivisi dall’RCMP (Royal  Canadian Mounted Police)  con le istituzioni finanziarie e gli account sono stati congelati e altri account saranno congelati”…il regime di Trudeau in Canada spiega oggi che hanno già congelato i conti bancari di molta gente che aveva donato soldi al fondo dei camionisti ai cittadini canadesi che oggi non hanno più soldi…i loro soldi in banca sono “congelati” perchè hanno protestato..Questa Freeland è membro  dirigente (trustee)  fiduciario del World Economic Forum di Davos  insieme Fabiola Gianotti, che lavora al CERN di Ginevra.  · Il  Board of Trustees funge da custode della missione e dei valori del World Economic Forum  secondo la definizione stessa di WEF.  Lo stesso Justin Trudeau è, come si sa,  “agenda contributor”,  ossia contributore del  programma del World Economic Forum…PRATICAMENTE QUINDI IL CANADA E’ SOTTO IL GOVERNO DIRETTO DI SCHWAB.  PUO’ QUINDI FARE TUTTO, FRA CUI SEQUESTRARE I CONTI E I RISPARMI DI CHI PROTESTA…La polizia di Ottawa armata di fucili d’assalto si avvicina al “convoglio della libertà”…Gli utenti di Twitter riferiscono che agenti di polizia (o forse anche agenti speciali) vestiti in completo equipaggiamento da combattimento con fucili d’assalto dotati di silenziatore si sono avvicinati a manifestanti disarmati.Un utente di Twitter riferisce che “i cecchini sono sul tetto” di più edifici…Perché l’ordine di proibizione delle proteste di Trudeau esenta i rifugiati, gli immigrati e le minoranze etniche?…Ciò include indiani, rifugiati, immigrati, richiedenti asilo e “residenti temporanei protetti”…Le esenzioni hanno lasciato alcune persone a chiedersi se l’ordine di divieto si applica solo ai bianchi…KLAUS SCHWAH: “ci infiltriamo nei governi”
     
     https://www.maurizioblondet.it/64893-2/

  5. Era luglio 2021, ero incinta di quasi 7 mesi, non essendomi vaccinata contro il covid per tutelare la mia salute e quella del mio bambino in grembo, decidiamo un giorno di fare le analisi all’asl invece che privatamente. La dottoressa si è mostrata subito gentilissima, mi ha pulsato la vena ed era pronta a prelevare, ma appena mi fa la domanda se ero vaccinata, e io nego, cambia faccia, dice che non trova la vena, gira l’ago a trapano, lo ruota, sento un formicolio forte, mi ha detto che si è rotta la vena, ha detto. Poi mi ha punto l’altra mano sempre con la stessa procedura. Poi chiama la collega che mi fa le domande sul perchè non mi sono vaccinata, e che mi deve prelevare dal piede. Io le dico che dopo l’allattamento lo avrei fatto il vaccino, ma dovevo aspettare ancora per sicurezza. Lei tutta contenta ah quindi meno male che non sei una novax. Dopo 2 sec mi ha fatto il prelievo. Premetto che non ho mai avuto problemi di prelievo. Ho ancora i brividi ancora oggi. Quando dovevo partorire non è che è stata una passeggiata, almeno mi hanno ricoverato dopo il tampone neg. Ma ho detto che non vedevo l’ora di vaccinarmi, così trattavano bene me e il mio bimbo. Ho scelto di partorire naturale perchè avevo paura che se mi addormentavano uccidevano me o il bimbo. Tutti a domandare se ero vaccinata. Spero di non ritornare mai più in ospedale. Da pochi mesi ho dovuto cedere e ho fatto il vaccino per poter lavorare. Vergognati governo italiano, ti inginocchi per gli stranieri e non hai pietà di chi ti paga lo stipendio coi suoi soldi guadagnati onestamente. Arriverà il giorno del giudizio anche per voi, i poliziotti ingiusti e i medici opportunisti. Questa è la mia testimonianza. Vi seguo sempre e grazie mille.🙏❤🙏

  6. SCHWAB DAVOS WEF(World Economic Forum) GREAT RESET ecc… E LA DITTATURA GLOBALE E’ SERVITA…………..

    “…In effetti è quella che potremmo chiamare la Cospirazione di Davos, agenti sguinzagliati in tutto il mondo per infiltrarsi nei circoli politici più importanti e promuovere il sinistro programma del Reset di Davos…Una delle caratteristiche più sorprendenti del panico isterico per la pandemia di COVID è la coerenza con cui i politici di tutto il mondo hanno agito di pari passo, insieme ai media globali… Si scopre che quasi tutti questi personaggi chiave hanno qualcosa in comune. Sono laureati, scelti personalmente o “alunni” come li chiama lui, della scuola davosiana…Con la pazienza di un ragno che tesse un’enorme tela, Klaus Schwab… hanno creato la rete più influente di attori politici della storia moderna, e forse dell’intera storia umana…In un video del 2017 con David Gergen ad Harvard, Schwab si vantava di essere orgoglioso del fatto che “penetriamo nei consigli di governo” con i quadri davosiani del Young Global Leader. Schwab affermava: “Devo dire che posso citare nomi come la signora Merkel … Ciò che colpisce di più è che gli attori chiave legati a Schwab siano coinvolti nelle misure decisive che hanno reso la “pandemia” COVID-19 un processo economicamente e fisicamente distruttivo…In Francia, il presidente Emmanuel Macron (WEF 2016) nel 2017 era misteriosamente passato, senza neppure un partito, da un oscuro ministero alla presidenza, appena un anno dopo essere stato selezionato per aderire al programma WEF Global Leaders…Nel 2016, Schwab aveva presentato Trudeau affermando: “Non potevo immaginare nessuno che potesse rappresentare meglio il mondo che uscirà dalla Quarta Rivoluzione Industriale”…Il ruolo dei media gestiti è al centro dell’offensiva propagandistica senza precedenti sulla pandemia di COVID-19. Anche su questo fronte Davos e il WEF di Schwab sono protagonisti…”

    https://comedonchisciotte.org/davos-e-la-cospirazione-della-lettera-rubata/

    https://www.instagram.com/p/CaO3lgyNw6r/

  7. L’IPOCRITA DITTATURA GLOBALISTA

    “…Il governo Trudeau ha tollerato i blocchi causati dalle proteste delle popolazioni indigene contro i nuovi oleodotti. All’estero ha sostenuto apertamente la causa di Black Lives Matter negli Stati Uniti. E nel dicembre del 2020 aveva anche accusato il governo indiano di aver avuto il polso troppo duro contro gli agricoltori, sostenendo la loro piena libertà di manifestare pacificamente…Ma è solo uno degli elementi, perché di fatto stiamo assistendo all’applicazione di un’ideologia di sinistra antirazzista sempre più autoritaria. Anche le proteste di Black Lives Matter violavano, in teoria, le regole del distanziamento sociale. Ma erano tollerate perché la questione razziale è ormai considerata “prodromo” del contagio, sulla base di teorie che mischiano disinvoltamente scienze sociali e medicina. Nell’editoriale del Washington Post sulla fine della protesta dei camionisti in Canada, invece, si legge a chiare lettere che l’idea dei diritti di libertà sia “strettamente interconnessa alla bianchitudine”. E quindi “Credere che una persona abbia diritto alla libertà è una componente fondamentale della supremazia bianca”. Ciò che rappresenta il lascito migliore della società cristiana occidentale, dunque, è ormai passibile dell’accusa di razzismo. E di fronte al razzismo, nella migliore delle ipotesi, ci sono i manganelli e le cariche dei poliziotti a cavallo.”

    https://lanuovabq.it/it/canada-contro-i-camionisti-sono-manganelli-antirazzisti

  8. “Hanno creato la pazzia della divisione. Ma è ora di guarire…La pazzia consiste nell’incapacità di stare nella realtà, quindi essersi creati un mondo a se stante, artificioso e motivo di sofferenza sociale, economica e anche fisica. Un mondo di divisioni e contrasti artificiosi, creati dal Potere…Ma la “pazzia” più grande è la divisione tra le persone; siamo stati messi gli uni contro gli altri, si è creata una guerra tra fazioni, anche nelle famiglie. Si sono create discriminazioni basate sulla fede o no in un farmaco. Gli “atei” sono stati banditi dalla vita sociale. Il tutto è segno che c’è in azione un potere diabolico. Il Potere sfrutta le divisioni per mantenere il controllo in modo anti-democratico e totalitario. Inganno, menzogna, divisione non vengono da Dio e ciò è sufficiente per capire che tipo di lotta siamo chiamati a combattere…Però noi siamo qui per dimostrare, per testimoniare che la pazzia non ha intaccato tutti, è curabile!…La cura è tutta in quello che stava scritto nel primo corteo che ho frequentato qui l’estate scorsa: VERITÀ E LIBERTÀ, intese nel modo giusto…Quindi la vittoria della verità e della libertà ormai è vicina, anzi è già in atto, prima di tutto nelle persone. Termino con un pensiero di un’amica (Michela Lazzé) che ha scritto una lunga riflessione diffusa nei socials, di cui riporto una frase conclusiva: “È quindi necessario abbandonare posizioni di contrasto e di avversione gli uni nei confronti degli altri restando invece uniti nella difesa dei princìpi che regolano la nostra vita comunitaria, che danno senso al nostro vivere insieme, al nostro costruire una società giusta, equa, democratica, rispettosa della dignità di ciascun essere umano”…”

    https://lanuovabq.it/it/hanno-creato-la-pazzia-della-divisione-ma-e-ora-di-guarire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.